logo sud sport
logo-fondazione-ymca-italia
logo-fondazione-ymca-italia

SudSport è una testata del Gruppo SudPress


whatsapp

info@sudsport.it

Lo Sport come lo raccontiamo noi

www.globnetcom.it

Pallanuoto, buona la prima gara dei play off per Giorgini Muri Antichi

19-05-2024 06:25

redazione

Pallanuoto, Cronaca, Focus,

Pallanuoto, buona la prima gara dei play off per Giorgini Muri Antichi

GIORGINI OTTICA MURI ANTICHI-PESCARA N. E PN. 15-10

GIORGINI OTTICA MURI ANTICHI-PESCARA N. E PN. 15-10


 

Buona la prima per usare un termine cinematografico, da parte della Giorgini Ottica Muri Antichi che quest’oggi ha recitato una parte da grande protagonista contro il Pescara nel round 1 della semifinale play-off. 

 

Il punteggio recita un convincente 15-10 in favore della squadra di mister Scebba che ha diretto da grande regista questa squadra in una sfida importante quanto già decisiva per il prosieguo del cammino spareggi per i Muri Antichi. 

 

Una partita a tratti in controllo per la Giorgini, salvo qualche piccolo passaggio a vuoto ma subito ridimensionato dopo la prima metà di gara con grande concentrazione e voglia da parte dei ragazzi che, come predicato dal presidente alla vigilia, hanno fatto valere il peso del percorso svolto durante la stagione regolare culminato proprio con il primo posto.

 

LA PARTITA. 

La sblocca Riolo con il suo marchio di fabbrica: bomba dalla distanza ed è già 2-0. 

Pescara sornione non ci sta e sorpassa prima con De Luca lanciato solo a rete e poi con Cunko per il pari e infine con Russo glaciale per il primo vantaggio degli abruzzesi. 

Non è finita qui perché ancora Riolo, stavolta direttamente su rigore riporta Muri in parità. 

 

Nel secondo parziale l’uomo in più premia Bartocci ma Forzese è bravo nell’occasione del 4-4. 

Doppia superiorità in favore di Muri e Reina non sbaglia per il nuovo vantaggio Giorgini (5-4). 

 

Muscuso regala un assist d’oro a Forzese per il doppio vantaggio. 

Cerasoli accorcia, Micheletti su perfetto contropiede mette dentro il nuovo pareggio e Giordano vuole far capire che Pescara c’è col gol del nuovo sorpasso (6-7) su una non attenta difesa da parte dei Muri. 

 

Il terzo parziale si apre con un pregevole gol dal centro di Lanto che dà fiducia ai suoi, poi Basile guadagna un tiro di rigore che capitan Muscuso realizza. 

È un continuo batti e ribatti con ritmi davvero elevati. 

Pescara controsorpassa con due reti di un ottimo Cunko

Nuovo rigore in favore dei Muri Antichi stavolta è Forzese a realizzare per l’ennesimo pari. 

Prosperi para davvero di tutto con Muri che soffre ma lotta con Muscuso che carica i suoi con la rete del 10-9, poi è Forzese che recupera e in controfuga prova il primo strappo decisivo per l’11-9. 

L’ottimo momento realizzativo dei Muri non si ferma: Vittoria disegna una parabola perfetta per Muscuso che solo davanti al portiere realizza. 

Muri Antichi adesso con la mente più sgombra dalla paura continua a segnare stavolta con Reina ben servito da Emmi

 

Quarto parziale amministrato con maturità dai ragazzi di Scebba che chiudono i conti con Trimarchi e uno scatenato Forzese per il definitivo 15-10.

 

LE INTERVISTE. 

“Buona la prima – afferma soddisfatto il presidente Luigi Spinnicchia – siamo partiti molto bene poi così così nella parte centrale del match ma abbiamo finito nella maniera migliore possibile, segno che stiamo bene. Questa vittoria è stata fondamentale per rompere il ghiaccio, ma la strada è ancora lunga. Sono stati tutti bravi soprattutto nel rimanere lucidi nei momenti difficili. Mister Scebba farà tesoro della prestazione di oggi per apportare ulteriori miglioramenti. Loro sono un’ottima formazione e a Pescara sarà una sfida durissima”.

 

 “Partita approcciata benissimo dai ragazzi – ammette mister Aurelio Scebba – giocata con grande ritmo e volontà di vincerla e si è visto dal primo all’ultimo minuto. La nostra forza ancora una volta è stata la coesione. Sapevamo che Pescara fosse un’ottima squadra e lo ha dimostrato e questo ci fa capire quante aspettative ci fossero. I ragazzi sapevano tutto, l’abbiamo preparata bene ed è stato tutto più facile. Nonostante una defezione dell’ultimo momento abbiamo sopperito bene alla mancanza di Maggiulli e il nostro ritmo ha fatto la differenza oltre alla serenità mentale che cresce sempre di più. Siamo contentissimi e adesso sotto subito con il secondo round”.


TABELLINO 

GIORGINI OTTICA MURI ANTICHI-PESCARA N. E PN. 15-10


 

GIORGINI OTTICA MURI ANTICHI: Nicolosi, Marano, Trimarchi 1, Vecchiarini, Riolo 3, Lanto 1, Forzese 5, Reina 2, Foti, Belfiore, Muscuso 3, Basile, Vittoria, Emmi. All. Scebba.

PESCARA N. E PN.: Prosperi, De Vincentis, Fredducci, De Luca 1, Cunko 3, Castagna, Giordano 1, Russo 1, Micheletti 1, Bartocci 2, Cerasoli 1, D’Incenco, Brandoni. All. Malara. 

Arbitri: Rovandi e Barra.

Note. Parziali: 3-3, 3-4, 6-2, 3-1. 


logo-global.webp
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder